Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continuerai ad utilizzare questo sito ne saremo felici  

  • Cloud

  • Exchange

  • Microsoft

  • 3CX

prev next

La virtualizzazione in azienda 

Virtualizzazione vuol dire consolidare i server, distribuire applicazioni più rapidamente,garantire maggiore continuità di servizi e risorse, gestire in maniera dinamica e sicura l’ambiente IT. E vuol dire anche ottimizzare il budget IT e ridurre i costi.

Virtualizzare con Microsoft significa scegliere un prezzo più competitivo, con tecnologie conosciute, con la possibilità di gestire in tutti i suoi aspetti l’infrastruttura IT aziendale: dalla singola ventola di un server fisico alle diverse applicazioni virtualizzate, comprese le istanze virtualizzate con altre tecnologie, grazie alla maggiore interoperabilità della soluzione Microsoft.

Per ridurre i consumi e gli spazi 
I computer consumano energia elettrica e occupano spazio nelle sedi delle aziende. Oggi sono disponibili strumenti per razionalizzare i consumi di PC e server. Il primo passo è ottimizzarli con le tecnologie di virtualizzazione. Microsoft System Center Virtual Machine Manager 2008 permette di arrestare alcuni server virtuali durante la notte e nei giorni festivi, quando il carico di elaborazione è inferiore, e di trasferirne le applicazioni su altre macchine, grazie alle tecnologie di virtualizzazione. Allo stesso tempo è in grado dirispondere a picchi di richiesta, siano essi previsti o inaspettati. Windows Server 2008 R2, inoltre, è progettato per consumare meno energia a parità di carico di lavoro.

Anche lo spazio costa, soprattutto se deve essere sicuro, protetto e refrigerato. Consolidando i server con le tecnologie per la virtualizzazione è possibile dedicare meno spazio alle macchine, riducendo i costi operativi.

Per diminuire la complessità 
In molte aziende il personale IT passa l’80% del proprio tempo in attività di gestione delle infrastrutture. E il business? Le soluzioni di virtualizzazione Microsoft riducono la complessità dei sistemi IT semplificando le attività di gestione, riducendo il tempo di inattività con potenti funzionalità di continuità aziendale, come backup e migrazione in tempo reale, e impedendo perdita e furto di dati attraverso funzionalità di sicurezza migliorate. Questo libera le risorse IT al servizio del business e dei colleghi. In più le tecnologie di virtualizzazione Microsoft si integrano perfettamente nell’ambiente IT aziendale, riducendo la necessità di acquisire risorse o competenze dedicate.

Per tagliare i costi 
Con funzionalità che rispondono alle principali esigenze delle aziende, e ad un costo inferiore rispetto a VMware, la tecnologia di virtualizzazione Microsoft consente di prepararsi per le esigenze IT future, sfruttando al meglio gli investimenti IT esistenti.

Per realizzare il cloud privato 
Un’infrastruttura virtualizzata e altamente automatizzata è il primo passo verso la realizzazione di un cloud privato. Per cloud privato si intende la capacità di un’infrastruttura IT di fornire le risorse IT necessarie sotto forma di servizio a tutte le aree aziendali, mantenendo server fisici e dati sempre all’interno del proprio datacenter o sfruttando uno spazio server dedicato fornito da un provider esterno. Questa evoluzione delle infrastrutture permette di sfruttarne al massimo la potenza, ottimizzare le risorse IT, rispondere con più velocità ai bisogni del business.